Contatti

Blog

137 commenti a “Tremori e brividi nel cane”

  1. Rosaria scrive:

    Salve ho un cane corso di 4anni l’anno scorso in inverno ho notato dei tremori da rilassato nella sua cuccia che è fuori la sera. .. il veterinario mi ha detto che erano normali. Tutta l’estate non ho più notato questi tremori…. sta sera sono passata prima di andare a dormire. .. lui mi ha sentito è venuto incontro. .. l’ho accarezzato qualche minuto. ..come tutte le sere e poi a cuccia….. e riecco i tremori. …tipo dei brividi fuori ci sono 11 gradi ed è umido sarà per questo? La cuccia è ben isolata ed è dentro ad una casetta… ho messo già due coperte :-( che sarà mai??? Sono preoccupata.

  2. Massimo scrive:

    @Rosaria. Se questo tipo di tremori compaiono quando un cane è in uno stato di dormiveglia possono anche non avere un significato patologico; anche in situazioni “emozionali” possono presentarsi dei tremori transitori che terminato lo stimolo emotivo tendono a scomparire. Se invece dovesse notarli anche in condizioni differenti allora vanno escluse inizialmente le cause più comuni come ad esempio il dolore, il freddo e la paura.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  3. Francesca scrive:

    Salve, sono disperata, ho un cane di 4 mesi, meticcio, da più di tre giorni si lamenta sempre a spasmi continuamente e abbaia quando si sdraia, non riesco a capire cosa possa avere… Aiutatemi

  4. Massimo scrive:

    @Francesca non riesco proprio a capire per quale motivo non porti a visita il tuo cucciolo, evidentemente non sei sufficientemente disperata. Dopo oltre tre giorni, indipendentemente dalla causa del problema, credo che sia giunto il momento finalmente di richiedere un consulto presso un medico veterinario di tua fiducia portando il cane e non cercare una soluzione con un consulto web. Cordialmente

  5. simona scrive:

    Salve il mio chihuahua ieri ha fatto dei gesti strani tremava si è irrigidimento tutto cn le zampe vicino alla testa e se lo mettevi per terra nn stava in piedi mi hanno detto di nn preoccuparti e nn è caduto da dire che fosse causa di qualcosa cosa posso fare?

  6. Massimo scrive:

    Da quanto descrive il suo cane ha avuto una crisi. Deve portarlo quanto prima presso un centro veterinario di sua fiducia che abbia modo di intraprendere tutti gli accertamenti volti ad ottenere una diagnosi definitiva. Si parte dalla visita clinica, passando per esami del sangue completi per arrivare in alcuni casi ad indagini di diagnostica per immagini di secondo livello quali la RM (risonanza magnetica) dell’encefalo e prelievo del liquido cefalo rachidiano. Tenga presente che queste razze spesso soffrono di crisi convulsive legate alla presenza di un idrocefalo.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  7. Francesca scrive:

    Buongiorno, il mio cane, un meticcio di due mesi e qualche giorno, dopo mangiato trema sempre per qualche minuto e spesso ha anche il sighiozzo, ma non si lamenta e non vomita, anzi in genere si accoccola vicino a me e dorme… è normale o devo pensare a qualche problema di digestione? Cosa dovrei fare?

  8. Massimo scrive:

    Evitare di somministrare pasti abbondanti, ma suddividere il fabbisogno giornaliero in almeno 5 pasti principali. Se anche facendo così non dovesse cambiare nulla si consulti con il suo medico veterinario di fiducia che le indicherà eventualmente le indagini da eseguire per escludere, tra le altre cose, anche alcune alterazioni congenite eventualmente presenti.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  9. mari scrive:

    Buonasera,
    mio canne di 3 mesi raza maltese ,sta male ha perdita di eculibrio,trema quando sta in piedi ,e adesso non muove,non so che cosa fare.

  10. Debora scrive:

    Salve ho una cucciola di amstaff di 4mesi è da ieri che trema non so se sarà il freddo, perché la vedo sempre come prima che gioca, salta da un letto a l’altro… cosa deve fare

  11. Serena scrive:

    Buonasera, il mio cane, uno yorkshire terrier di 15 anni, è da una settimana che sta male con lo stomaco, e sono due giorni che sta nella sua cuccia e non cammina, quando si alza gli cedono le gambe posteriori e casca a terra, trema piange e non mangia da tutto il giorno, ho paura che stia per morire, può essere invece dovuto ad altre cose? C’è qualcosa che posso fare per aiutarlo? Grazie

  12. Cinzia scrive:

    Il mio beagle è qui sul letto accanto a me ha 6 anni ed è tutta la sera che mentre dorme trema trema tanto che sento il tremare il letto lo preso per abbracciarlo e si è messo ad abbaiare le ho fatto un massaggino alla pancia e ha smesso appena lo lasciato si è rimesso a dormire e a tremare…..non mangia robe ammuffite ne mi pare abbia la febbre ha tutti i vaccini in regola ….cosa altro può essere grazie

  13. Massimo scrive:

    Sig,ra Cianzia buongiorno, il sintomo dei tremori è alquanto aspecifico. Se i tremori dovessero persistere nel tempo e non chiaramente attribuibili a cause certe quali ad esempio il freddo, la paura o il dolore (spesso difficile da localizzare e definire e in alcuni casi emergenza vera e propria), le consiglio vivamente di condurre il suo cane ad un controllo medico veterinario accurato.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  14. Massimo scrive:

    Buongiorno Sig.ra Serena, mi scuso per il ritardo nella risposta, è evidente che in casi come quello da lei descritto non bisogna perdere tempo prezioso nella ricerca di consigli via web, bensì attivarsi in tempi rapidi per eseguire accertamenti medici veterinari volti a scoprire nel minor tempo possibile le cause del malessere del suo cane.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  15. Massimo scrive:

    Buongiorno, nei cuccioli i tremori in corso di gioco ed eccitazione o semplicemente per una percezione maggiore del freddo, sono comuni. Se invece dovesse averli anche in altre circostanza è meglio esporre il problema al suo medico veterinario di fiducia.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  16. Massimo scrive:

    Buongiorno, in questo caso è necessario portare a visita urgentemente il suo cane. La perdita di equilibrio non è mai un sintomo da trascurare. Malattie infettive, parassiti e disturbi congeniti a livello epatico o encefalico sono tra le principali cause del disturbo descritto.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  17. Rosa scrive:

    buonasera, ho una yorkeshire di undici anni,cardiopatica e con un edema polmonare,sta assumendo diuretici,cortisone e medicine per il cuore, settimana scorsa siamo corsi di urgenza dal veterinario perchè ha avuto l’ennesima crisi, dalla visita è risultato che ha il cuore ingrossato che le blocca la trachea e quindi non respira….per risolvere il problema sta assumendo diversi medicinali tra cui punture di cortisone,tutto sotto i consigli del veterinario,non presenta più tosse e affanno ma comunque fa fatica a respirare..ultimamente è anche più apatica e non vuole più dormire sul letto e tantomeno su un tappeto,sono già un paio di volte che la vedo tremare senza un apparente motivo quando si accuccia… urina molto per via dei diuretici e la defecazione non ha avuto cambiamenti…in questo momento è qui sul letto,cambia continuamente posizione ma non trema più…scusi per il papiro ma sono preoccupata e pensavo potesse aiutarmi…posso risolvere in qualche modo per questi tremori?? grazie mille per un eventuale risposta,buona serata.

  18. Massimo scrive:

    @Rosa; se il suo cane è realmente un cardiopatico scompensato (che tipo di cardiopatia? Ha eseguito ecocardiografia con color doppler? E’ stata misurata la pressione arteriosa?) arriverà il momento in cui i farmaci non riusciranno più a contrastare i sintomi. Come ben sa dalla cardiopatia non si guarisce ma i farmaci servono a far scomparire i sintomi ed far rientrare gli scompensi per periodi più o meno lunghi, quali ad es. l’edema polmonare, l’affaticamento, l’ipertensione arteriosa. Tra i farmaci che sta utilizzando il cortisone sicuramente non rientra tra quelli “utili” in corso di cardiopatia cronica chieda in merito delucidazioni in merito al suo medico di fiducia. La cardiomegalia riscontrata all’esame radiografico del torace è indice probabilmente di aumento del volume dell’atrio di sx che schiaccia non tanto la trachea ma bensì il bronco sx principale causando tosse stizzosa. In alcuni casi oltre alla cardiopatia di sx (in genere si tratta di endocardiosi mitralica in queste razze) si associa il collasso della trachea che causa crisi respiratorie molto gravi e difficilmente controllabili alle volte, proprio perché il difetto in questo caso è strutturale sulla trachea che risulta definitivamente deformata. Si consulti apertamente con il suo veterinario che le avrà sicuramente rilasciato dei referti scritti con le relative diagnosi del caso e chieda sempre e comunque delucidazione del perché sull’utilizzo dei farmaci e se questi hanno o meno potenziali effetti collaterali. Infine dopo la diagnosi di certezza c’è la prognosi (aspettativa di vita) della malattia che nei casi di grave scompenso cardiaco non è molto favorevole nel lungo periodo.
    Cordialmente
    Dr Massimo Tittozzi

  19. Rosa scrive:

    Grazie mille per il consiglio,la ringrazio infinitamente!

  20. Marcello scrive:

    Buonasera,
    spero in una risposta, vorrei porre una domanda riguardo al mio cane, pur sapendo la difficoltà di una valutazione a distanza e solo “per sentito dire”..

    Il mio cane è un bastardino ed ha 19 anni, so che è vecchio, e so che ha rimasto poco da vivere, la cosa che non sopporto è vedere che alcunij giorni sta bene e quindi sperare ed alcuni male, il veterinario mi ha detto solo che è vecchio e che al limite quando soffrirà troppo dobbiamo sopprimerlo.

    Spiego brevemente, 6 anni fa è stato curato per una pancreatite, lo abbiamo salvato per i capelli, è tornato a stare benissimo fino al 2014 , quando un giorno improvvisamente ha cominciato ad abbaiare forsennatamente e correre a piu non posso senza nemmeno guardare dove andava, era impossibile calmarlo, non ci guardava nemmeno, era come se dovesse fuggire da qualcosa, lo abbiamo portato dal veterinario che dopo avergli somministrato un calmante ha dedotto che potessero essere problemi neurologici dati dall’età, epilessia o una ischemia. Già dal giorno dopo stava bene di nuovo, come se niente fosse successo.

    Passiamo a fine 2015 dove purtroppo ha progressivamente perso la vista, oggi vede solo ombre, abbiamo dovuto chiudere tutti i “buchi” di casa altrimenti finiva dedntro e non sapeva come uscirne.

    Una notte sento dei lamenti e lo trovo a terra incapace di alzarsi, gli do delle gocce di valium (datemi dal veterinario per le eventuali “crisi”) e poi si calma, si riprende un pochino.

    E’ dimagrito moltissimo, ma mangerebbe tutto il giorno, beve molto più di prima, quando non dorme gira spesso su se stesso, dorme tanto e quando dorme ha spesso dei tic/spasmi ma non sono da fase rem diciamo, va di corpo normalmente, magari ultimamente feci un pò molli,

    Il problema maggiore è che ultimamente spesso si lamenta perchè ha degli spasmi all’intestino, la pancia quasi si gonfia, si tira, per alleviare ciò lo faccio camminare un pò e lo massaggio, la cosa agghiacciante però è che quando ha questi spasmi molto forti sento persino le ossa (della spina dorsale penso) “scrocchiare”, “scricchiolare”, inoltre si sente come un ribollire dentro l’intestino, un gorgogliare.

    Cosa può essere?
    Come capire quando è il momento di dire basta a questa sofferenza per lui e per noi?

    Spero in una risposta, Grazie di cuore

  21. Eva scrive:

    O una femmina di yorksciai di 8 anni piccole crisi perde equilibrio non riesce a stare sulle cambe

  22. enza scrive:

    Buon giorno, questa mattina il mio cane ,che è un meticcio, quando si è svegliato non riusciva a stare in piedi , tremava .solitamente è vivace salta .lo abbiamo dovuto portare in braccio per fare i bisogni. Cosa devo fare ? La ringrazio per l’attenzione mostatami

  23. Massimo scrive:

    @enza. La cosa più giusta da fare in questi casi è portare il suo cane presso un medico veterinario di sua fiducia per un’accurata visita clinica. Sarà il medico veterinario poi a decidere, in base ai riscontri clinici, quali accertamenti eventualmente proporre.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  24. Massimo scrive:

    @Eva. Buongiorno, il suo cane urge di una visita clinica da parte di un medico veterinario di sua fiducia associata ad un accurato esame neurologico.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  25. Massimo scrive:

    Una volta escluse cause organiche in atto, i sintomi che descrive sono di probabile origine intracranica. Per avere una diagnosi definitiva questo cane dovrebbe eseguire una Risonanza magnetica cranio con prelievo del liquido cefalo rachidiano. Le cause possono essere degenerative, vascolari, tumorali, idiopatiche, infiammatorie, autoimmunitarie. Ma onestamente non credo sia un candidato a questo tipo di accertamenti. Magari è un soggetto che necessiterebbe una terapia per un sospetto di epilessia idiopatica e quindi messo definitivamente sotto terapia e tenere le benzodiazepine (meglio se clismi per via intrarettale) in caso di emergenza con crisi in atto. Ma queste decisioni vanno prese con il suo medico veterinario di fiducia.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  26. Azzurra scrive:

    Buonasera
    Ho una chihuahua femmina di 2 anni sterilizzata..
    Stamattina (di solito è sempre molto vispa e mi chiama x il cibo) ho notato che non si muoveva bene,non è scesa dal metto x correre in cucina,ha rifiutato il cibo..
    A quel punto mi sono vestita e sono corsa dal veterinario..l ha palpita e ha notato addome molto duro e quindi mal di pancia..ha somministrato flebo di plasil,vitamine e zuccheri..ma ancora stasera non mostra miglioramento..trema..tende a nascondersi..però ha mangiato e urinnato..testa solo immobile e vuole stare nascosta..
    Mi dv preoccupare?

  27. Elena scrive:

    Salve,da qualche giorno ho una cucciola di Jack Russell di due mesi, è abbastanza vivace nei momenti in cui e’ sveglia e gioca con mio figlio ma ancora dorme tanto. La cosa che mi sta facendo preoccupare e’ che noto che quando si appisola spesso ha dei tremori, ho letto che potrebbe essere freddo ma abitiamo in Sicilia e qui siamo già in estate, andrò dal veterinario la prossima settimana per il richiamo del vermifugo ma non vorrei passare angosciata questi giorni…. cosa ne dite?

  28. Massimo scrive:

    @Elena, se quanto riportato sul nostro articolo non l’ha tranquillizzata, le consiglio di condurre il suo cane per un controllo veterinario. Diversamente aspetti il richiamo della sverminazione e chieda delucidazioni in merito al suo medico veterinario di fiducia.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  29. Massimo scrive:

    @Azzurra. Se dovesse continuare ad avere coliche o addome contratto associato o meno a disturbi alimentari è consigliabile approfondire la sintomatologia magari eseguendo esami ematobiochimici e delle urine. In ultima analisi anche un esame ecografico dell’addome potrebbe essere utile. Ma dovrà essere il suo medico veterinario di fiducia a valutare la necessità di eseguire o meno tali accertamenti. Non escludete a priori un possibile trauma (es. una caduta).

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  30. Vanessa scrive:

    Salve dottore, ho uno staffy di due anni e un peso di 20kg. L’altro giorno purtroppo gli abbiamo trovato una zecca più o meno sull’occhio. Siamo andati dal veterinario che ha provveduto a toglierla e prontamente gli abbiamo somministrato una fiala di frontline tri act.. premettendo che di questo veterinario nn mi fido e provvedero’a cambiarlo.. da quando gli abbiamo somministrato la fiala (x cani 20-40kg) il cane ha un forte prurito nel punto della somministrazione.. perde un sacco di pelo.. e in più oggi notavo che muove convulsamente l orecchio su cui abbiamo trovato la zecca.. ha tremori generali e piange spesso. Mi chiedo sono tutte reazioni normali alla fiala o può essere un problema di infezione trasmessa dalla zecca?

  31. Angelika scrive:

    Salve, ho un cane di 3anni e di razza volpino. Da ieri sera si comporta in modo strano,fino a ieri pomeriggio era vivace come il suo solito e poi in serata ha cominciato a tremare e appena la toccavi anche solo per accarezzare la testa piange. Oggi ancora peggio continua a tremare nella sua cuccia e anche se la chiamo mi sta solo a guardare con le orecchie abbassate e coda in mezzo alle zampe. Adesso si fa accarezzare senza piangere ma sembra spaventata. Sapete dirmi cosa potrebbe avere? Grazie in anticipo

  32. Massimo scrive:

    @Angelika, da quanto ha avuto modo di descrivere le cause del tremore del suo cane più plausibili sono il dolore e la paura. Senza una localizzazione dello stimolo algico non è possibile emettere alcuna diagnosi certa. Se devesse continuare ad avere questo atteggiamento le consiglio vivamente di rivolgersi al suo veterinario di fiducia per una visita scrupolosa.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  33. Massimo scrive:

    @Vanessa. talvolta quando viene rimossa una zecca senza assicurarsi di averla sufficientemente stordita, può restare parte della parte rostale del muso della zecca infisso nella cute. Questo in alcuni casi può essere fonte di fastidio della parte perché tende a formarsi un piccolo granuloma infiammatorio. Il tremore potrebbe essere legato a molteplici cause, lo stato di agitazione/stress; dolore; febbre; reazione avversa al farmaco somministrato. Se dovesse continuare a manifestare tale sintomatologia non esiterei a ricondurre il cane a visita. Per quanto riguarda il contatto con la zecca e l’eventuale possibilità di contrarre malattie infettive trasmesse da zecche (Borelliosi, Anaplasmosi, Babesiosi, Ehrlichia canis, Ehrlichia platys), non è una certezza ma in caso sintomi di malessere non dimentichi l’accaduto e rammenti la cosa al medico veterinario che visiterà il cane che se riterrà opportuno approfondirà. In questo momento eventuali test sierologici sono di dubbia utilità in quanto potrebbero risultare del tutto negativi.
    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  34. Flavia scrive:

    Buonasera,
    Scrivo per una veloce consulenza.
    Ho un barboncino toy di un anno e mezzo che da molti mesi (con peggioramento nell ultimo periodo) ha l abitudine di leccarsi le zampe,grattarsi il muso e sfregarlo a terra molto spesso e vigorosamente. Occasionalmente ha anche episodi di breve tremore della mascella. Il mio veterinario,dopo aver escluso possibili allergie alimentari,mi ha detto che è un problema neurologico e potrebbe essere un comportamento che precede l insorgere dell epilessia…quindi di curare il cane partendo con una dose bassa di antiepilettici. Io però sono perplessa…Sarà davvero così? Non c è altra possibilità o soluzione? Ringrazio anticipatamente.

  35. Massimo scrive:

    @Flavia, sicuramente per escludere che il prurito non sia legato a cause allergiche di qualsiasi tipo (non esistono solo le allergie alimentari) vanno eseguiti tutta una serie di accertamenti ematici e di diagnostica per immagini (ecoaddome) volti ad escludere anche altre malattie di carattere organico o neurologico. Quindi si parte sempre da esami del sangue estesi e delle urine. Per i tremori a livello mascellare le cause potrebbero essere molte e non necessariamente degne di nota ma sempre dagli esami del sangue completi e delle urine si parte. Mettere il cane sotto barbiturici con un sospetto di “crisi” parziali è sicuramente a mio avviso eccessivo. Si confronti apertamente con il suo veterinario su questi aspetti e se non dovesse essere soddisfatta richieda un consulto presso altra struttura ad alta specializzazione. p.s La razza in questione è predisposta sia all’epilessia idiopatica che ad avere altre alterazioni congenite in altri distretti quali ad esempio il fegato.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  36. maria domenica scrive:

    Salve..ieri abbiamo messo il frontline act al mio maltese di 5 kg e da allora non si muove…Non mangia..Non fa pipì. …che fare..grazie mille

  37. Massimo scrive:

    Buonasera, la risposta è semplice portarlo dal veterinario se il sintomo persiste.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

Lascia un commento

Ambulatorio Veterinario San Pietro - L.go Berlinguer 17, 04023 Formia (LT) - P.IVA 07172551009 - info@centroveterinariosanpietro.com
Concept and Design by Emmealcubo.com