Contatti

Blog

186 commenti a “Tremori e brividi nel cane”

  1. Massimo scrive:

    @Alex, difficile pronunciarsi con dati e sintomatologia così vaga ed aspecifica. L’unica cosa che mi sento di consigliare è di escludere che non sia presente un concomitante problema osteoarticolare (artrosi) oppure respiratorio/polmonare (radiogrammi del torace) oppure ancora cardiocircolatorio (cuore). Sintomatologia dolorifica anche lieve porta ad avere il sintomo dei tremori, anche la massa sul fegato (dimensioni?, aspetto ecografico?, localizzazione?) potrebbe dare un dolore addominale ricorrente o altalenante. Ripeto ogni caso clinico è a se…oggi 13 anni in un cane sono una soglia che è la norma raggiungere, se non ci sono reali problematiche renali (insufficienza renale cronica) che pregiudicano ulteriori accertamenti della massa epatica io tenterei di capire realmente di cosa si tratta.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  2. Alex scrive:

    Buonasera Dottore e grazie per avermi risposto,
    specifico che i problemi ai reni e’ un’insufficienza renale cronica scoperta 1 mese fa dopo accertamenti fatti a causa di perdita di pipi’ durante la notte sulla cuccia problema che per ora non si e’ piu’ ripresentato.
    Adesso che ci penso bene era già successo 3/4 mesi fa che il cane tremava e ansimava e poi gli era passato senza fare nulla.
    Qeusta sera ad esempio il cane era fermo davanti a me e ha iniziato a tremare e ad ansimare, siamo andati giù per le scale, ha fatto la pipì e poi e’ corso via perche’ aveva fiutato qualcosa sul retro della casa poi prima di risalire in casa si e’ fermato a mangiare le crocchette della farmina renal, ha bevuto e poi e’ risalito.
    Quando il veterinario mi aveva fatto presente questa insufficienza renale mi aveva consigliato di dare al cane crocchette royal renal oppure umido della renal, poi di testa mia ho preso secco e umido della farmina pero’ visto che il cane rifiutava sia il secco e anche l’umido ho ordinato dal negoziante i prodotti royal e da quel momento ho iniziato a notare che il cane tremava e perdeva qualche colpo ma la cosa piu’ strana e’ che vuole sempre mangiare anche 3 o 4 bustine al giorno di royal renal( una droga). Potrebbe dipendere anche da questo?? Da domani provo a ridarlgi i prodotti della farmina e vediamo cosa succede.
    SAluti
    Alex

  3. Ada scrive:

    È normale che il cane, dopo un anestesia generale (causa detartasi) per le prime ore tremi?

  4. Massimo scrive:

    @Ada. Si è normale che in seguito ad anestesia generale al risveglio il cane abbia i brividi. La temperatura corporea infatti scende in corso di anestesia generale anche di 3-4°C.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  5. Davide scrive:

    Salve avrei una domanda, la mia ccagnetta di 13 anni e mezzo da 7-8 ore ha cominciato a camminare male e non solo … ha dei tremori ogni tanto e muove gli occhi a destra e sinistra tipo spasmi , il veterinario mi ha detto di non allarmarmi troppo , di dargli dei fermenti lattici e anti infiammatori ma non mi ha spiegato cosa sia , sapete dirmi qualcosa dalle informazioni che vi ho dato? grazie in anticipo

  6. Massimo scrive:

    @Davide, grazie per averci contattato. I sintomi che descrive non sono assolutamente da prendere alla leggera, incoordinazione e nistagmo (muovere gli occhi rapidamente in senso orizzontale) richiedono una visita neurologica urgente. Le consiglio pertanto di portare quanto prima a visita il suo cane al fine da escludere o confermare un effettivo problema neurologico in corso.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  7. claudio scrive:

    Buon giorno o la mia cagnetta che da un giorno a dei tremolii e a prima vista mi sembra che faccia fatica a fare i movimenti come alzarsi e camminare cosa può essere? La ringrazio in una sua risposta grazie Claudio

  8. Massimo scrive:

    @claudio. Grazie per averci contattati. Come ha avuto modo di leggere dal nostro articolo, le cause dei tremori sono molteplici. L’unica strada da percorrere e che può orientare verso un sospetto diagnostico piuttosto che un altro è un’accurata visita clinica da un medico veterinario di sua fiducia. Stilare un mero elenco di potenziali patologie non avrebbe molto senso. Inoltre quando si descrive un sintomo è fondamentale oltre a definire il tempo di insorgenza, anche il segnalamento completo dell’animale (età, sesso, stile di vita ecc…), che può orientare e restringere molto il diagnostico differenziale.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  9. emanuele scrive:

    Buona sera ho un cane tipo jack russell di 10 mesi molto nervoso ha tremori quando si cecità …prima di mangiare o quando fa le feste….x la passeggiata o quando giocs è normale
    mi preoccupa il fatto che spesso trema anche quando riposa quando inspira (ho notato che nella fase di sonno più pesante trema meno o non trema affatto)

  10. Maria scrive:

    Salve ho un volpino di Pomerania di 8 anni, da circa due mesi il cagnolino presenta eccessiva perdita di pelo, tremori anche quando lo accarezzo o quando svolgiamo normali attività come giocare con la pallina e ho notato che da questo periodo beve di più. Il cane è stato portato dal veterinario ma ancora non si è capito cosa abbia. Io sono davvero preoccupata. Lei cosa pensa possa avere??? Grazie in anticipo

  11. Massimo scrive:

    Buonasera @emanuele. Il solo sintomo dei tremori di per se non ci aiuta molto a capire per quale motivo il suo cane trema. Se le cause più ovvie sono già state escluse, quindi freddo, paura/emotività, dolore ed i tremori dovessero persistere, non le resta che condurre il suo cane a visita per escludere altre problematiche più rare. Sarà il suo medico veterinario di fiducia nel caso a consigliare esami approfonditi del sangue, ecografie addominali o altro nel caso lo ritenesse opportuno dopo aver eseguito un’accurata visita clinica inclusa quella neurologica.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  12. Massimo scrive:

    Buonasera Sig.ra @Maria. Premesso che diagnosi on line non se ne fanno. Non ho neanche idea se abbia eseguito qualche tipo di accertamento. Fatte queste doverose premesse i sintomi che ha riferito richiedono un serio approfondimento degli esami del sangue volto ad escludere diverse malattie ormonali quali l’ipotiroidismo e l’iperadrenocorticosurrenalismo. Chieda un nuovo consulto presso un centro veterinario attrezzato della sua zona che le possa fornire aiuto.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  13. Lara scrive:

    Ho un pastore croato bianco. Femmina di 3 anni. È la seconda volta in due mesi che di punto in bianco le zampe nn la reggono. Trema e scivola. Non sta in piedi. Sembra una crisi. Convulsioni? Poi sembra normale. Non so che fare. Lei è abituata fuori. Non rimane in casa al caldo. Non so cosa possa essere. Mi dia un suo parere. Grazie

  14. Massimo scrive:

    Buonasera @Lara. Si potrebbe trattarsi di crisi parziali. Ovviamente andrebbero prima escluse tutta una serie di diagnosi differenziali attraverso l’esecuzione di esami del sangue e delle urine (ad es. metaboliche, degenerative, infettive). Alle volte potrebbe trattarsi anche di sindromi vagali, legate alla stimolazione del nervo vago e ad un’improvviso calo pressorio e della frequenza cardiaca, in caso di crisi vagale mettere la mano sul petto del cane per percepire l’itto cardiaco e la relativa frequenza (allenarsi prima a rilevare la frequenza cardiaca con il cane in condizioni normali in modo da avere un metro valido di paragone). Le consiglio vivamente di condurre il suo cane a visita presso un medico veterinario di fiducia che possa esserLe di aiuto per valutare scrupolosamente tutti gli aspetti del caso.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  15. Dri scrive:

    Ciao il mio cane li pulse il muscolo dela zampa anteriore e forte lui la note non dorme bene li puls il muscoli dela zampa sinistra mangia gli abiamo fati i analizi del sangue il veterinario dice normali i pulsi si metono forti in note mentre di giorno non di forti

  16. Massimo scrive:

    @Dri. Grazie per averci contattato. Le consiglio di eseguire una visita neurologia presso una struttura ad alta specializzazione per escludere forme neurologiche periferiche o centrali su base infettiva o degenerativa. In ultima analisi non si può escludere che siano crisi epilettiche parziali.
    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  17. Claudia scrive:

    Buongiorno,
    Il mio cane barboncino di 11 anni sempre stato benissimo, una settimana fa di punto in bianco ha avuto la sua prima crisi epilettica nell’arco di 48 ore ne ha fatte 5, portata dal veterinario fatto tutte le analisi del sangue risultati tutti nella norma sono tornata a casa con il mio cane senza ulteriori esami con l’ordine di tenerlo controllato…ora ho notato che il cane quando é fermo non ha equilibrio e gli cedono le gambe e cade in avanti durante il giorno ha diversi momenti di lunghi tremori e forti sospiri come in estate quando fa tanto caldo e palpitazioni molto frequenti cosa mi consiglia di fare?? Dopo le 5 crisi fino ad oggi non ne ha più fatte ma ha questi sintomi che mi preoccupano ringrazio fin d’ora per un vostro consiglio graxie

  18. Massimo scrive:

    Buongiorno Sig.ra @Claudia. Da quanto ha scritto non si capisce se il suo medico veterinario ha messo in terapia il suo cane con barbiturici o altro. Perché se la risposta fosse si, una della ragioni potrebbe essere proprio il farmaco somministrato che se causa eccessiva debolezza e/o sonnolenza va rivalutato nel suo dosaggio. Se invece il cane presenta la sintomatologia descritta senza alcun farmaco, allora si consulti con il suo veterinario perché potrebbero riverificarsi delle crisi convulsive da un momento all’altro. Ricordi che la diagnosi di EPILESSIA è sempre una diagnosi per esclusione, ovvero vanno fatti tutti gli esami del sangue incluse le urine con gli acidi biliari, radiogrammi del torace ed ecografia addominale, inoltre se tutto questo dovesse risultare perfettamente nella norma non rimane che eseguire uno studio avanzato dell’encefalo eseguendo una RM (risonanza magnetica) con e senza mezzo di contrasto, associata all’esame del cefalo rachidiano.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  19. francesca scrive:

    Buonasera Dottore. Ho un pit di 13 anni (cosi mi hanno detto in canile, dove è stato per 10 anni) venerdì è stato operato. Aveva un mastocitoma (una palletta che ogni tanto perdeva sangue) che è stato tolto. Stamattina l’ho trovato sdraiato ansimante e il veterinario mi ha detto di fargli una puntura di bentelan. È migliorato ma ora ha le gambe posteriori rigide, sembra gli faccia male la ferita e perde dai punti un liquido cremoso Rosa.
    Non so cosa fare

  20. Massimo scrive:

    @Francesca. Grazie per averci contattati. Cosa fare? Semplice! Riportare il cane a visita di controllo dal veterinario che ha eseguito la chirurgia, anche se, mi permetta, un medico veterinario che “prescrive” telefonicamente dei farmaci (tra l’altro umani e non validati in veterinaria) ad un cane oncologico, anziano, che presenta delle complicazioni… non è proprio il massimo.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  21. Rossella scrive:

    Buonasera Dottore, ho un pincer di 7 anni che da oggi sta male, scotta, si lamenta di dolore verso la testa e il ventre anche senza essere toccata, dorme e non mangia.
    Da stasera ho notato anche una perdita elevata rispetto al normale di pelo, sono preoccupata sa dirmi se si tratta di qualcosa di grave o magari di una febbre.
    Grazie mille per l’attenzione.

  22. Massimo scrive:

    @Rossella. Mi auguro vivamente che abbia condotto il suo cane in tempi rapidi a visita. Sintomi gravi come quelli che riferisce con il cane dolente e anoressico, non permettono di farci molte domande, ma bisogna prendere il cane e recarsi al più vicino pronto soccorso veterinario.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  23. Elena scrive:

    Buonasera Dottore, la mia gatta di 18 anni, questa sera improvvisamente ha cominciato a sbandare e le zampe posteriori cedono, camina con le zampe post larghe e se prova a girarsi tende a cadere. A parte l’età è una gatta sana, si vecchietta ma mangia dorme e esce in giardino a farsi le sue brevi ma numerose passeggiatine. Ora non so proprio cosa fare? C’è qualcosa che posso darle. Inoltre per il ponte la sua vetrinaria è irraggiungibile.
    Grazie Dottore per l’aiuto che mi può dare.
    Elena Stagnaro

  24. Massimo scrive:

    Buogiorno Sig.ra Elena. Probabilmente la sua gatta sebbene appariva clinicamente sana fino pochi giorni fa, ha subito i postumi di un tromboembolismo aortico. Le cause sono molteplici, ipertiroidismo, cardiopatie, insufficienza renale. Si tratta di un’emergenza da gestire quanto prima per evitare che la gatta rimanga più o meno paretica o peggio paralizzata sul treno posteriore. Si rivolga ad un centro h 24h in grado di poter gestire questo tipo di emergenza e di impostare in seguito la terapia in base alla patologia/e sottostanti che hanno causato la trombosi.
    Cordialmente

    Dr. Massimo Tittozzi

  25. Mina scrive:

    Buonasera, a dicembre ho preso una cagnolina di 3 anni in canile. Fino a pochi giorni fa èèè andato tutto bene, poi a seguito di un temporale, vissuto in casa, ha iniziato a tremare in vari orari del giorno. La scorsa sera è fuggita saltando dal balcone ( circa 4 metri) ma la mattina successiva è tornata, come se niente fosse… Poi ha iniziato nuovamente a tremare… Che fare?

  26. Massimo scrive:

    Buongiorno Mina. Da quanto riferisce e dalla storia pregressa in canile del cane, potrebbe trattarsi di un cane fobico. Le consiglio vivamente di far visitare il suo cane da un medico veterinario specializzato in medicina comportamentale competente e qualificato, in modo da poter approcciare nel modo più corretto possibile tale problematica.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  27. alessandra scrive:

    Buongiorno, ho una cagnolina di 2 anni, una meticcia presa in canile a 6 mesi, che oggi persa 27 kg (ha un po’ di border collie e altre razze insieme). E’ sempre stata benissimo, vive in casa ma sta molto in giardino, ed esce tutti i giorni con noi per 5 km in passeggiata… 10 giorni fa mentre era in giardino, improvvisamente ha iniziato a tremare moltissimo, a perdere bava e ha avuto convulsioni. Portata immediatamente dal medico che l’ha tenuta tutto il giorno in cura intensiva è stata curata con VALIUM e GARDENALE, poi x 10 giorni con Gardenale 50 gr 2 volte al giorno per 4 giorni e 25 gr due volte al giorno per altri 3 gg. Ora è terminata la cura. Nel frattempo sono state fatte analisi del sangue. Ci dicono che le analisi sono abbastanza buone, pur essendoci alcune piccole cose ma che ciascuna di per sé non è indice di una causa scatenante per una crisi così. (Ferro basso, ipocalcemia ma lievissima ed altre cose che non so bene…). Il medico oggi ci ha detto che così non sa che cosa dire. Non si sente di escludere niente, ma non crede che la crisi possa essere imputabile ad epilessia per la tipologia e per la durata che avuto (la sera tremava ancora…) e per i risultati delle analisi. Non crede nemmeno possa essere una neoplasia ma non puo’ escludere niente. Consiglia altri esami del sangue ed una ecografia. Nel frattempo la cagnetta, a parte la sedazione evidente data dal valium e gardenale nei primi giorni si è ripresa e sta benissimo, mangia, dorme, gioca e urina normalmente. Ha preso 2 kg di peso in 10 giorni…forse per le medicine. Da oggi non le diamo più nulla ma non so cosa fare. Vado avanti con gli accertamenti? . Non abbiamo motivo di pensare che possa essere stata avvelenata. Quando andiamo a spasso è al guinzaglio la controlliamo a vista ma non posso escludere che abbia potuto trovare qualcosa in giardino (magari tirato dalla strada apposta da qualcuno…) Purtroppo non è stato eseguito un tossicologico quindi non lo sapremo mai…
    Cosa ne pensa e consiglia di fare? Grazie. Saluti, Alessandra.

  28. Massimo scrive:

    Buonasera Sig.ra Alessandra. Purtroppo dai dati che descrive le ipotesi più probabili sono l’intossicazione e l’epilessia idiopatica. Per quanto riguarda l’epilessia idiopatica purtroppo non esistono esami specifici per una diagnosi, ma la diagnosi definitiva è per esclusione di tutte le cause che possono essere alla base delle crisi convulsive (tossiche, traumatiche, infiammatorie, infettive, metaboliche, tumorali, degenerative). Sicuramente la durata così prolungata fa pensare molto ad un’intossicazione. Se gli esami sono del tutto negativi incluso ecografie addominali, radiogrammi del torace ed risonanza magnetica del cranio con prelievo del liquido cefalo rachidiano, allora deve solo incrociare le dita e sperare che le crisi non si ripresentino. Se dovessero ripresentarsi, fermo restando che abbia eseguito tutti i controlli precedenti, resta come diagnosi più probabile l’epilessia idiopatica da trattare a vita con barbiturici.
    Si confronti apertamente con il suo medico veterinario di fiducia.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  29. Viola scrive:

    Buona sera dottore, il mio cane, un bastardino di 5 anni, 3 settimane fa l’abbiamo postato al ps veterinario per continui tremori e apatia. Riscontrata un pó di febbre e mandato a casa con puntura di antidolorifico. Col passare dei giorni sembrava migliorato, adesso siamo al punto di partenza: tremori, apatia, coda bassa,disinteresse ai suoi giochini, non cerca neanche più di mangiare le briciole quando scuotiamo la tovaglia, non abbaia più al cancello agli estranei.quando è in casa o sta nella cuccia o in un angolino seduto. Alla mattina sembra stare bene, ma più passano le ore e più si “abbatte”. Non saprei proprio… Premetto che non ha problemi di mangiare.. Mangia come prima.
    Mi può aiutare? Grazie mille

  30. Massimo scrive:

    Buongiorno @Viola. Nessuno come i proprietari conosce il carattere del proprio cane. Se il suo cane continua ad assere abbattuto, conservando comunque l’appetito, vanno ricercate attentamente le cause. Il fatto che quando è stato portato al pronto soccorso abbia comunque risposto alla terapia antiinfiammatoria, potrebbe essere incide di dolore presente a qualche livello. Il dolore se presente va localizzato ed evocato per mirare eventuali accertamenti strumentali (es. radiografie colonna, radiografie arti, ecografia addominale, radiogrammi del torace, esami ematobiochimici, esame delle urine e del sedimento). Se il comportamento del suo cane non la convince, lo riporti a controllo presso il suo veterinario di fiducia e faccia presenti tutte le sue perplessità.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

  31. Katia scrive:

    Buonasera il mio cane ha 16 anni cin osteoartrosi gli sto’ somministrando Onsior tanti antiinfiammatori come Previkox con Deltacirtene 25 ma’ stasera sta’ tremandi troppo premetteno che ha avuto delle crisi un anno fa’ma’ con il Gardenale non piu’.le chiedo questo tremore alla testa e’ un po’ tutto il corpo puo’ essere il dolore alle zampe?non si’ piu’ cosa fare

  32. Massimo scrive:

    Buongiorno @Katia. L’associazione antinfiammatorio steroidei (cortisone) e non steroidei (ad es. Onsior, previcox e molti altri ancora) è fortemente controindicata. Non ho minimamente idea del motivo per cui il suo cane trema, sicuramente il dolore potrebbe essere una delle cause possibili, ma visto che non ha avuto risultati soddisfacenti con i farmaci, le consiglierei di approfondire l’aspetto metabolico del paziente (esami del sangue completi incluse le urine) e magari fare accertamenti anche a livello addominale (ecografia) e toracico (radiogrammi). Inoltre essendo il cane sotto terapia con barbiturici, sarebbe il caso di escludere che non stiano producendo danni a livello epatico e se la calcemia (spesso scende in maniera preoccupante in molti cani sottoposti a terapie croniche con barbiturici) è scesa al di sotto di valori tali da causare tremori. Inoltre potrebbe esserci stato un peggioramento delle “crisi” ovvero non sono complete ma parziali con tremori. In questi casi dopo aver escluso altro va misurata la fenobarbitalemia per valutare se è nei range terapeutici. Avete fatto tutte queste cose?
    Cordialmente

    Dr. Massimo Tittozzi

  33. Gloria scrive:

    Buonasera , ho un cane Pitt bull di 10 anni da un po’ di tempo a questa parte la sera dopo le ore 21 comincia a tremare chiede aiuto con la zampa gli diventa la testa calda e va in iperventilazione. Gli dura all’ incirca 45 Min e gli passa solo accendendo il climatizzatore e facendola calmare. Questo fenomeno si manifesta solo la sera ed ultimamente sta diventando ricorrente. Grazie a chiunque possa aiutarmi.

  34. Massimo scrive:

    @Gloria grazie per averci contattato. Allora con molta probabilità il tuo cane è a rischio colpo di calore. In soggetti anziani o con patologie concomitanti magari subcliniche e non ancora evidenti (ad es. cardiopatie, disturbi polmonari) il rischio aumenta esponenzialmente. Se poi consideriamo il fatto che questa estate è particolarmente torrida ed i cani non avendo la possibilità di termoregolare sudando, capisce bene che l’unica arma a loro favore è aumentare la frequenza della ventilazione. Quindi bene fa a farlo stare al fresco ed accendere il condizionatore. Però approfondirei eventualmente anche altri fattori predisponenti quali quelli cardiaci e polmonari. Cordialmente
    Dr Massimo Tittozzi

  35. Licia scrive:

    Salve,
    Volevo sapere se un maltese di 4 anni con gastrite cronica possa avere tremori da convulsioni?
    Il mio cane fin da piccolo presentava spesso sangue abbondante nelle feci e vomito. Dopo essere stata riscontrata l’ispessimento delle pareti delle stomaco, renella nella vescica con microcristallizzazioni ho anche fatto fare l’esame per le intolleranze ed è allergico al glutine,maiale, riso soffiato, patata. Ho cambiato alimentazione con crocchette trainer senza glutine e un po di comune carne di manzo in aggiunta… adesso da un circa 20 giorno lo stomaco si è stabilizzato, nessuna traccia di sangue ne di vomito ma 15 giorni fa sono comparsi dei tremori e lamenti anche se non ha perso l’appetito. premetto anche che beve molto poco.Portato in clinica hanno effettuato ecografia, che ha riconfermato ispessimento delle pareti di 10 mm, renella. Dalle analisi del sangue risultano i globuli rossi e piastrine nella norma mentre i.bianchi sono 17.000 rispetto a 12.000 quindi si presume un’infezione. Inoltre è stato fatto anche l’elettroforesi dove risulta altina l Alpha2 e il profilo biologico dove risulta alta Alkal.phosph (dea) con un valore di 294 rispetto a 28/240, risulta inoltre bassino il glucosio 81 invece di 88/112 e ls creatinina 0.4 invece che 0.7/1.5
    Detto ciò mi hanno insegnato 2 gastroprotettori ( zantadine e antepsin) lo stormogyl e onsior per il dolore anche se non attutisce proprio. Trova un po di sollievo con un po di bentalan.
    La cosa che mi preoccupa sono questi tremori continui.possono essere causati da questo problema gastrico?
    Esiste un antispasmodico o antinfiammatorio piu adatto?
    Potrebbe avere problemi neurologici o di shunt visto che il fratellino mi è morto di shunt riscontrato però fin dalla nascita?
    Spesso vedo che si mordicchia il fianco, è riconducibile a questo problema gastrico?
    Grazie in anticipo

  36. Massimo scrive:

    @Licia. Che tipo di cristalli sono stati riscontrati? I dolori o lamenti sembrerebbero più legati a coliche addominali che a crisi parziali. I lamenti e tremori sono continui, subito dopo il pasto, o dopo qualche ora dal pasto? Sicuramente il fatto che nella familiarità di questo cane ci sia un fratello morto di shunt porta ad escludere questo difetto in giovane età…cosa che avrà sicuramente fatto. Mi raccomando non somministri bentelan al suo cane, questo corticosteroide non è autorizzato come utilizzo nel cane, inoltre mai e poi mai un cortisonico andrebbe associato ad un fans (ad es. onsior). Forse un urinocoltura sarebbe indicata in questo caso, per escludere una concomitante cistite batterica. Inoltre se si tratta di un soggetto maschio il rischio di ostruzione uretrale è alto. Inoltre i cortisonici in corso di processi infettivi batterici sono sconsigliati senza prima aver fatto una diagnosi certa.

    Cordialmente

    Dr Massimo Tittozzi

Lascia un commento

Ambulatorio Veterinario San Pietro - L.go Berlinguer 17, 04023 Formia (LT) - P.IVA 07172551009 - info@centroveterinariosanpietro.com
Concept and Design by Emmealcubo.com